Sulla cima del Monte Misone

Valutazione

Difficoltà
Avventura
Paesaggio
Interesse storico

Periodo consigliato

Sulla cima del Monte Misone

Escursione di media difficoltà che porta in vetta al Monte Misone, dove si apre un panorama mozzafiato a 360° sui laghi di Garda e di Tenno e sui maggiori gruppi montuosi del Trentino.

Inizio dell'itinerario

Parcheggio presso il rifugio San Pietro

Fine dell'itinerario

Si rientra al punto di partenza percorrendo il sentiero fatto all'andata

Tappe intermedie

Rifugio San Pietro (930m), Selletta del Castiol (1350m), Malga Tenno (1576m)

Indicazioni stradali – accesso al punto di partenza

Macchina: da Riva del Garda percorrere la strada provinciale SP37 in direzione Tenno e, attraverso il Passo del Ballino si raggiunge Canale di Tenno. Da qui, una serie di cartelli stradali segnalano il rifugio San Pietro.

Parcheggio

É possibile parcheggiare la macchina presso il rifugio San Pietro.

Descrizione

Lasciata la macchina presso il rifugio San Pietro, si prende la strada forestale numero 406, sulla sinistra. Si prosegue quindi lungo il sentiero 412 che porta in direzione della Sella di Calino e del Monte Misone. A tratti il bosco lascia intravedere scorci sul lago di Garda e sulle montagne circostanti. Passata un'oretta e mezza si raggiunge la Selletta del Castiol. Proseguendo lungo il sentiero che sale ripido nel bosco, si raggiungono i prati di Malga Tenno.

Da qui si seguono le indicazioni per il Monte Misone e, prendendo la traccia sulla destra si guadagna quota in breve tempo, attraversando i verdi pascoli tappezzati di pecore.

Dalla cima del Monte Misone si apre un panorama a 360 gradi: da una parte si può ammirare il lago di Garda con il Monte Baldo e dall'altra il lago di Tenno e i gruppi montuosi dell'Adamello e delle Dolomiti di Brenta. Se è una bella giornata è possibile intravedere in lontananza perfino il lago di Molveno.

La discesa viene fatta seguendo la strada percorsa all'andata. Giunti in fondo è d'obbligo una tappa presso il rifugio San Pietro.

Commenti

    Nessun commento

Lascia un commento

Captcha